Agenzia Valerio

Il presidente Giuseppe Conte parteciperà a Foggia ad alcuni eventi organizzati per la campagna elettorale di Maria Aida Episcopo, domenica mattina presenzierà all’iniziativa di raccolta firme per chiedere al governo il salario minimo.

Un “firma-day” per il salario minimo, appuntamento nazionale lanciato nei giorni scorsi dal M5s, il leader del MoVimento Giuseppe Conte sarà in piazza a San Giovanni Rotondo, domenica 8 ottobre le ore 10:30, in Piazza Don Bosco nel centro della città.

L’ex premier sarà in Capitanata nel prossimo weekend, a Foggia venerdì 6 e sabato 7 ottobre per sostenere la lista del Movimento 5 Stelle e la candidata sindaca del campo largo progressista, Maria Aida Episcopo. Conte venerdì sarà al quartiere Cep, dove a piazza Giovanni XIII, alle 19.30, incontrerà i cittadini. Sabato 7 ottobre, invece, la sua giornata inizierà nel centro di Foggia, alle 10.30, (all’incrocio tra via Tugini e via Rosati è previsto un punto stampa) fino a giungere alla sede del M5S di Foggia in corso Giannone. Nel pomeriggio è in programma un incontro con i residenti del quartiere Candelaro.

Chiuderà i suoi impegni in Provincia di Foggia a San Giovanni Rotondo, domenica 8 mattina, partecipando all’iniziativa di raccolta firme organizzato dal MoVimento 5 stelle cittadino.

«Dobbiamo lanciare un messaggio chiaro a Giorgia Meloni. Serve un mare d’inchiostro e di click, facciamoci sentire per ricordare che il tempo dei no e dei rinvii in tribuna è finito- ha spiegato nei giorni scorsi Conte lanciando la raccolta firme-. Il Movimento 5 Stelle è riuscito a compattare diverse forze politiche attorno a una proposta di salario minimo legale a 9 euro l’ora, che aumenterebbe subito lo stipendio a 3,6 milioni di lavoratori. Le opposizioni sono finalmente compatte su questa proposta di legge, ma il Governo Meloni continua a dire solo “no” ».

Kronos Bar

ADV Fini autosalone