Agenzia Valerio

La consigliera comunale tuttavia compare tra i firmatari del documento con la dicitura ‘fuori sede’, “il suo contenuto non l’ho mai prima d’ora conosciuto”, ci scrive Canistro.

Nella giornata di ieri, sabato 5 aprile, abbiamo pubblicato l’articolo riguardante il documento politico scritto e firmato dai cinque consiglieri comunali: Antonio Pio Cappucci, Mauro Ciavarella, Gaetano Cusenza, Domenico Gemma e Nunzia Canistro, quest’ultima, dopo la sua pubblicazione, ci ha inviato una richiesta di rettifica.

“Buonasera vi chiedo di rimuovere il mio nome dall’articolo in cui mi avete citato  perché il suo contenuto non l’ho mai prima d’ora conosciuto ! Vi chiedo di verificare prima di pubblicare”- Ci scrive nel breve messaggio Canistro.

In realtà non siamo noi a dover verificare ma è la consigliera Nunzia Canistro che dovrebbe  capire come mai nel documento inviato alla nostra redazione (foto in basso e in copertina) il suo nome è presente in vari passaggi del lungo comunicato e nell’elenco delle firme compare Nunzia Canistro (fuori sede)”. 

 

Kronos Bar

ADV Fini autosalone