Agenzia Valerio

Il consigliere del Gruppo Misto precisa: «Ho fatto una valutazione dei miei attuali impegni di lavoro e di  famiglia e sono addivenuto alla conclusione di non poter accettare la proposta».

Il consigliere del Gruppo Misto interviene in merito al documento pubblicato in esclusiva e precisa che non è disponibile, «per motivi di impegni personali» ad accettare la proposta degli altri tre consiglieri.

«Ieri mattina (24 dicembre, ndr),  tutti e quattro, ci siamo incontrati e abbiamo fatto il punto della situazione- ci spiega Cappucci riferendosi ai suoi colleghi Gemma, Mischitelli e Ciavarella- il nostro tentativo è quello di uscire da questa situazione di stallo. È stata avanzata l’ipotesi, e sottoscritto su un foglietto di fortuna quelle due righe (quello pubblicato nell’articolo, ndr). Ho chiesto agli altri tre di non diffondere la notizia e di non pubblicare nulla, perché nel pomeriggio avrei riflettuto ancora. Il documento non è stato consegnato ufficialmente a nessuno e neppure abbiamo incontrato il sindaco Michele Crisetti per comunicazioni ufficiali».

«In effetti ieri pomeriggio ho fatto una valutazione dei miei attuali impegni di lavoro e di  famiglia e sono addivenuto alla conclusione di non poter accettare la proposta del gruppo, tanto da averlo già comunicato telefonicamente agli altri consiglieri». Conclude il consigliere Antonio Pio Cappucci.

ADV Fini autosalone