Agenzia Valerio

La proposta arriva il 24 dicembre, non sarà Pasquale Chindamo a rappresentare il Gruppo Misto in giunta, l’ultima parola spetta comunque al sindaco Michele Crisetti, con Cappucci anche Di Cosmo.

Arriva il 24 di dicembre la letterina di Natale indirizzata al sindaco Michele Crisetti, salta l’ipotesi di Pasquale Chindamo assessore in quota Gruppo Misto, la proposta nelle mani del primo cittadino è Daniela Di Cosmo e Antonio Pio Cappucci (vedi documento originale in basso).

Una notizia non proprio scontata e soprattutto che archivia definitivamente l’esperienza da assessore di Pasquale Chindamo, la proposta arriva con una missiva scritta a penna e trova l’unità di tutti e quattro i componenti del gruppo politico che ha iniziato la crisi amministrativa della maggioranza di Palazzo San Francesco in settembre. Potrebbe essere questo l’ultimo atto del giro di boa dei due anni di amministrazione Crisetti.

La nuova compagine amministrativa potrebbe essere composta da Di Cosmo, Cappucci (Gruppo Misto), riconferma per Mariapia Patrizio (San Giovanni Popolare), Matteo Masciale e Giuseppe Siena (Pd).Dopo le feste potrebbe essere questo lo scenario definitivo, il segno che l’ intesa è arrivata per tentare di scongiurare il voto anticipato. Non è  ancora chiara la posizione del Partito Democratico, indecisione ancora sul nome di Masciale. Secondo le ultime indiscrezioni a sostituire  Tenace e Dimartino, saranno Siena e Masciale. Fuori dall’esecutivo anche Antonio Cafaro.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone