Agenzia Valerio

Il fatto sarebbe accaduto nella notte, secondo gli animalisti, che hanno denunciato l’accaduto, si tratta  “morte violenta” e  si chiede “giustizia”, l’appello ai carabinieri e alle istituzioni, lanciata una petizione online.

Una presenza fissa quella del gruppo di cani nelle vicinanze del Santuario di San Pio a San Giovanni Rotondo, tanto da essere soprannominati i “cani di San Pio” o i  “cani dei pellegrini”, questa mattina la denuncia degli animalisti, uno di loro, “Galak”, è stato trovato senza vita (in foto piccola).

“ Il cane del pellegrino mansueto docile, seguiva i pellegrini li accompagnava nel loro percorso fuori dalla cittadina . In tanti conoscevano Galak e la sua dolcezza . Galak è stato trovato alle 5.30 del mattino senza vita, con una ferita profonda all’addome, da una cittadina a cui era molto legato  e con la quale percorreva la collina delle Clarisse”. Scrivono gli animalisti denunciando l’accaduto.

“Il sospetto di morte per causa violenta da parte dell’uomo è inevitabile . Noi tutti chiediamo giustizia per Galak che si avviino indagini serie, che si indaghi sulle cause della morte ,  e se i nostri sospetti fossero confermati , si consegni alla giustizia il colpevole. Chiediamo alle Istituzioni preposte di intervenire, Sindaco, Carabinieri, Polizia Locale , tutte le forze dell’ordine”.

Per questo motivo è stata lanciata una raccolta firme

ADV Fini autosalone