Agenzia Valerio

I militari hanno rinvenuto più di 100 piante pronte per essere raccolte in un’area a ridosso del letto del fiume Fortore, in agro di Lesina.

La piantagione è stata individuata all’interno della vegetazione, a seguito di un’attenta e meticolosa azione di verifica e monitoraggio del territorio.

Una parte del terreno era stata liberata dalla vegetazione per allestire i filari con annesso sistema di irrigazione. La piantagione era ben nascosta e inaccessibile, realizzata in un ambiente, quello fluviale, che garantiva favorevoli e ideali condizioni climatiche per una rapida e prosperosa crescita delle piante.

Lo hanno scoperto, questa mattina, i carabinieri del gruppo forestale Nipaaf -Nucleo investigativo di polizia ambientale agroalimentare e forestale- e i carabinieri appartenenti allo squadrone eliportato Cacciatori Puglia.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone