Agenzia Valerio

Chi ha ucciso Galak? , a distanza di circa tre mesi, attivato il box della legalità, ovvero un indirizzo dove chiunque possa scrivere in modo anonimo per fornire dettagli su quanto accaduto il 28 luglio.

È stato attivato un indirizzo dove inviare, anche in modo anonimo, segnalazioni all’associazione animalista LNDC di Vieste. Galak è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco in luglio scorso, era un cane mansueto e dolce che accompagnava i pellegrini anche nel percorso della Via Francigena sino al Santuario di Monte Sant’Angelo.

“Chi ha sparato a Galak? Ora a disposizione del caso Galak, c’è il Box della legalità della LNDC Vieste– si legge nell’appello dell’associazione – ovvero un indirizzo dove  può scrivere in modo anonimo, chiunque possa fornire dettagli su quanto accaduto il 28 luglio al povero cane.  L’autopsia ha riscontrato che l’ uccisione è avvenuta a causa di fucilate con pallettoni usati per uccidere i cinghiali. Si invita tutta la popolazione di San Giovanni Rotondo a collaborare”.

L’ indirizzo dove spedire la lettera è LNDC -Box della Legalità C.da Celle, n 35 71019 Vieste (FG).

Kronos Bar

ADV Fini autosalone