Agenzia Valerio

La proposta dell’assessore per i disagi a causa dei lavori di riqualificazione della strada iniziati più di un anno fa e per il protrarsi dei lavori.

Il Comune di San Giovanni Rotondo potrebbe  prevedere l’abbattimento del 100% delle tasse comunali quale indennizzo per le attività commerciali di Corso Regina Margherita. È quanto propone l’assessore alla rigenerazione urbana Pasquale Chindamo (foto).

La proposta è da condividere con il dirigente Nicola D’Elia, il segretario comunale Antonio Rosati, il sindaco Michele Crisetti e l’assessore al bilancio Giuseppe Siena, “ognuno per le rispettive competenze”, si legge nella richiesta ufficiale (foto).

I commercianti di Corso Regina Margherita stanno vivendo disagi da più di un anno, dal novembre del 2021, da quando sono iniziati i lavori di rigenerazione urbana della strada. Una vicenda che ha visto numerose volte contrapporsi i commercianti e residenti e il comune, nei vari passaggi che ci sono stati e nelle varie interruzioni dei lavori. Attualmente i lavori procedono, dopo l’ennesima sospensione, dal 26 ottobre scorso.

«Purtroppo continuano i disagi per i commercianti di Corso Regina, e credo che l’amministrazione debba per forza di cose intervenire cercando, in qualche modo, di alleviare la situazione- ci spiega l’assessore Chindamo. Non è poco per chi ha famiglia, la proposta è quella di azzerate d’ufficio la TARI (tassa rifiuti), il canone unico patrimoniale, l’IMU (imposta municipale unica sull’immobile), esenzione valida per un anno.  In questo modo diamo un contributo anche  per ripartire quando i lavori saranno terminati, in un ambiente  riqualificato, facendo in modo che anche i commercianti possano essere  protagonisti della rigenerazione del centro storico. Dobbiamo incentivare anche in futuro chi vuole investire in quella parte della città. Credo che questo sia perfettamente in linea con il ragionamento più ampio di riqualificazione urbana del nostro borgo antico». Spiega l’assessore.

Se la proposta verrà accolta, tecnicamente e politicamente, i commercianti verranno informati ufficialmente.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone