Agenzia Valerio

Il risultato complessivo di amministrazione è di oltre 52 milioni di euro, “l’Ente è in equilibrio finanziario e che è stato fatto un eccellente lavoro in fase di programmazione”, dichiara il presidente Gatta.

Dopo aver  ratificato le variazioni al Bilancio 2021-2023 per l’annualità 2021, pari a euro 5.326.385,41 di cui 3.713.024,00 per la previsione di maggiori entrate con canoni Cosap, nella scorsa seduta, il Consiglio Provinciale si è riunito in videoconferenza, con la partecipazione del Presidente, Nicola Gatta, e dei Consiglieri Provinciali: Andrea Agnelli; Mattia Luciano Azzone; Salvatore D’Arenzo; Edoardo Beccia; Angela Maria Lombardi; del Segretario Generale, Giacomo Scalzulli e dei Dirigenti: Rosa Lombardi; Denise Decembrino; Giovanni D’Attoli.

Approvato, all’unanimità, il Rendiconto di gestione per l’esercizio 2020 con i relativi allegati.

Nel suo intervento il Presidente, Nicola Gatta ha sottolineato che, nonostante la pandemia, l’Ente è in equilibrio finanziario e che è stato fatto un eccellente lavoro in fase di programmazione. La Provincia di Foggia ha  rispettato i parametri previsti. Dati positivi anche sul fronte degli investimenti, dove si registrano impegni di spesa per oltre 11 milioni di euro per finanziare interventi sulle strade e sulle scuole. L’Ente ha proceduto alla rinegoziazione dei mutui facendo registrare un’ economia di spesa corrente sugli oneri finanziari pari a circa 2 milioni e 727 mila euro. L’Ente, tra i pochi a livello nazionale, in questo periodo difficile per le entrate, ha aumentato la propria capacità di spesa, garantendola con risorse proprie, in virtù della migliorata gestione del proprio patrimonio demaniale stradale. Occorre ricordare, a questo proposito. che le entrate per concessioni stradali ammontavano in precedenza a euro 500.000,00 di cui 45.000,00 per le occupazioni del sottosuolo con cavidotti. Sin dall’annualità 2019, anno di istituzione della Cosap, dette entrate sono aumentate significativamente con accertamenti pari a circa 4.930.000,00 euro annui.

Ha relazionato sull’accapo all’odg il Consigliere Delegato, Mattia Luciano Azzone che ha evidenziato che la Provincia ha ottenuto un ottimo parametro sulla capacità di indebitamento pari al 4,75% su un range del 10% che testimonia una gestione oculata. L’Ente ha rispettato la tempestività dei pagamenti alle imprese e nel 2020 ha ridotto del 10% lo stock di debito commerciale.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone