Agenzia Valerio

“L’operazione antimafia che oggi ha ripulito il Gargano e, in particolare, i territori di Manfredonia, Monte Sant’Angelo, Vieste e Mattinata, è una forte iniezione di fiducia per il presente e il futuro che meritano le nostre comunità”. 

Lo ha detto il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, esprimendo “da cittadino e da rappresentante di istituzioni in questo momento impegnate a cooperare nel governo delle ingenti risorse economiche del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, la più profonda gratitudine al Procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo, al Procuratore distrettuale antimafia e antiterrorismo di Bari, al Procuratore della Repubblica di Foggia, al Comandante del Raggruppamento Operativo Speciale del Carabinieri, al Comandante provinciale dei Carabinieri di Foggia e a tutte le forze dell’ordine perché il loro lavoro è vitale per tutti noi”.

“In questi cinque anni dalla sua istituzione indirizzata dall’allora ministro dell’Interno Marco Minniti, le operazioni svolte con il supporto dello Squadrone Carabinieri Eliportato ‘Cacciatori Puglia’ – ha aggiunto Piemontese – stanno dimostrando che il contrasto alla mafia e alle altre forme di crimine organizzato non ha più carattere straordinario, ma è il quotidiano servizio con cui lo Stato protegge i cittadini, i lavoratori e le imprese della provincia di Foggia”. Conclude il vicepresidente della Regione Puglia.

ADV Fini autosalone