Agenzia Valerio

“L’operazione ‘Omnia Nostra’ eseguita dai Carabinieri del R.O.S, coadiuvati dai Comandi Provinciali Carabinieri territorialmente competenti e dallo Squadrone Carabinieri Eliportato Cacciatori “Puglia” che ha portato all’arresto di 32 persone, rappresenta l’ennesimo duro colpo alla mafia garganica”.

Dichiara l’assessora regionale Rosa Barone (M5S) in una nota.

“Da cittadina e rappresentante delle istituzioni voglio esprimere la più  profonda gratitudine alle forze dell’ordine e agli inquirenti, che con il loro preziosissimo lavoro contribuiscono, ogni giorno, alla rinascita della nostra terra”. Aggiunge l’assessora al Welfare Rosa Barone.

“Ancora una volta, purtroppo – continua Barone –  la mafia ha attaccato l’economia, riuscendo a infilarsi nel commercio ittico a Manfredonia e, di fatto, controllandolo. I settori della pesca e dell’agricoltura garganica devono tornare ad essere liberi, perché solo così potremo garantire uno sviluppo sano del territorio. La presenza affermata e costante dello Stato, dopo anni in cui la comunità si è sentita abbandonata, deve dare la spinta per un futuro diverso. Voglio  fare mio l’appello del Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho: i cittadini devono avere fiducia e nello Stato e denunciare, perché solo così potremo vincere la battaglia contro la mafia”.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone