Agenzia Valerio

In Consiglio comunale di Monte Sant’Angelo si è discusso della situazione sulla situazione degli interventi di riparazione delle staccionate poste lungo la falesia della spiaggia di Chiancamasitto.

“L’attuale maggioranza preferisce impiegare il proprio tempo nel fare vuoti e inutili proclami sulle sedicenti strategie che avrebbero reso più bella e più attrattiva Monte Sant’Angelo piuttosto che occuparsi di cose assai più concrete, urgenti e importanti”. Si legge in una nota a firma del gruppo politico A Monte.

“Durante una seduta di Question Time abbiamo interrogato l’Assessore Vergura affinché ci aggiornasse sulla situazione degli interventi di riparazione delle staccionate poste lungo la falesia della spiaggia di Chiancamasitto. Precedentemente, infatti, avevamo segnalato allo stesso la presenza di alcuni steccati rotti e lo stato di deterioramento generale in cui versavano e, in Consiglio comunale, lo avevamo sollecitato affinché non si procedesse semplicemente a “rattoppare” quelli esistenti ma a sostituirli del tutto”.

“Di recente, l’Assessore ci ha comunicato di aver fatto sistemare le staccionate (ad eccezione dell’ultimo tratto afferente alla falesia che attualmente è interessata dai lavori di messa in sicurezza). Ebbene, quando, qualche giorno fa, siamo andati a verificare, lo scenario che si è aperto davanti ai nostri occhi ci ha fatti rabbrividire”.

“Come è possibile notare dalle foto, non solo la staccionata non è stata integralmente sostituita, operazione necessaria in quanto deteriorata e pericolante, ma alcuni punti non sono stati minimamente toccati. Per non parlare della spiaggia, difficile da raggiungere durante l’alta marea senza correre rischi e con la rete protettiva che in alcuni punti sta per cedere”. – Conclude la nota politica del gruppo di opposizione.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone