Agenzia Valerio

Il sindaco di Monte Sant’Angelo entra nel direttivo di Avviso Pubblico l’associazione degli Enti Locali antimafia.

In occasione dell’Assemblea nazionale tenutasi oggi a Bologna, il sindaco di Monte Sant’Angelo, già coordinatore per la Puglia dell’Associazione, è stato eletto nel Consiglio direttivo nazionale di Avviso Pubblico (Enti locali contro le mafie e la corruzione).

“Con tanti colleghi pugliesi e di tutta Italia siamo impegnati quotidianamente a favore della legalità, della trasparenza, della cittadinanza attiva, per una politica credibile e responsabile. In questi anni abbiamo costruito con le parrocchie, con le scuole, con le associazioni con gli enti una ‘comunità organizzata’, una comunità che insieme alza la testa e guarda nella stessa direzione. Da Monte Sant’Angelo, dal Gargano, dalla provincia di Foggia, dalla Puglia quindi promuoviamo da anni una nuova narrazione della nostra città, della nostra comunità, del nostro territorio basata sulla cultura della bellezza che può aiutarci a liberarci da mafie e corruzione” – dichiara il Sindaco d’Arienzo.

A conclusione dei lavori è intervenuto anche il Cardinale Matteo Zuppi, Presidente della Conferenza Episcopale italiana (in foto con il sindaco Pierpaolo d’Arienzo).

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone