Agenzia Valerio

“Continua l’attenzione dell’Amministrazione comunale sulla mensa scolastica nelle scuole”, si legge in una nota.

Ieri mattina, una delegazione (in foto) della commissione mensa del comune di San Giovanni Rotondo guidata dalla consigliera Nunzia Canistro e dalla presidente, consigliera Giusy Scarano, insieme ai rappresentanti dei genitori e del segretario della commissione, la dott.ssa Daniela Capodilupo, si è recata presso la scuola dell’infanzia e la scuola primaria dell’istituto Forgione per un sopralluogo nell’orario di somministrazione del pranzo ai piccoli studenti.

“Tra le varie osservazioni emerse, oltre alla buona qualità del cibo apprezzata dai bambini e dalle insegnanti, quelle inerenti ad una serie di idee per prevenire al massimo lo spreco nell’ambiente scolastico, questo anche per educare i piccoli al consumo consapevole ed al valore del cibo in un mondo che, oggi più che mai, si mostra sempre più sensibile alla tematica a fronte delle tonnellate e tonnellate di cibo che purtroppo ogni anno vengono gettate nell’immondizia. La terza commissione avrà premura e attenzione affinché tutte le proposte e le idee emerse nella mattinata vengano sottoposte quanto prima alla ditta che si occupa della mensa scolastica”– fanno sapere da Palazzo San Francesco.

“L’azione messa in atto rientra nell’ottica di proseguire secondo le linee guida che la terza commissione ha deciso di perseguire dallo scorso anno, continuando con la verifica dell’andamento della mensa dall’inizio alla fine dell’anno scolastico. Questo per adoperarsi affinchéi l menù somministrato possa essere di gradimento per i bambini, sempre stando alla validazione dalla Asl e secondo le linee di indirizzo per la ristorazione collettiva scolastica e aziendale della Regione Puglia”.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone