Agenzia Valerio

La ditta dell’ingegnere, la “Gianni Rotice s.r.l.”, avrebbe ancora in corso con il Comune di Manfredonia appalti per lavori ancora non completati.

I consiglieri comunali di Manfredoni Massimo Ciuffreda, Michele Iacoviello, Raffaele Fatone, Giulia Fresca, Gaetano Prencipe, Francesco Schiavone, Gianluca Totaro, Maria Teresa Valente e Mariarita Valentino hanno inviato un esposto avente per oggetto “incompatibilità dell’ing. Giovanni Rotice con la carica di sindaco di Manfredonia”, con il quale, hanno fatto rilevare, che la dichiarazione sostitutiva dell’atto notorio resa dal primo cittadino circa “l’insussistenza di cause di incandidabilità, ineleggibilità, incompatibilità e inconferibilità, rese ai sensi delle vigenti norme”, non corrisponderebbe alla realtà dei fatti.

Gli esponenti della minoranza nell’esposto evidenziano che la ditta Gianni Rotice s.r.l. avrebbe ancora in corso con il Comune di Manfredonia l’appalto per i lavori di ricostruzione della duna in località Ippocampo.

ADV Fini autosalone