Agenzia Valerio

“Alla luce di una situazione ancora molto incerta e non definita, dunque, ho deciso di procedere al ritiro delle mie dimissioni”, si legge in un breve comunicato a firma di Nicola Gatta.

“A fronte di un interessamento che si era manifestato nei miei confronti circa un mio coinvolgimento diretto nelle elezioni politiche del 25 settembre prossimo, avevo deciso di mettere a disposizione della Capitanata l’esperienza maturata nel mio percorso politico e amministrativo, nel quale sono stati ottenuti concretamente risultati significativi e raggiunti importanti obiettivi- scrive Gatta. Purtroppo nonostante oggi siano trascorsi i 20 giorni dal momento delle mie dimissioni tecniche – rassegnate per rispettare la norma che disciplina la candidabilità dei presidenti di Provincia – non risulta ancora chiaro il quadro per la definizione delle candidature. Alla luce di una situazione ancora molto incerta e non definita, dunque, ho deciso di procedere al ritiro delle mie dimissioni”.

Scrive in una breve nota il Presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta (foto), le dimissioni erano state protocollate a fine luglio, con un atto di  natura tecnica, “finalizzato alla cessazione delle funzioni presidenziali, nel rispetto del Decreto che disciplina le condizioni di candidabilità nelle elezioni per il rinnovo del Parlamento”.

ADV Fini autosalone