Agenzia Valerio

Il Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, nella seduta di ieri 6 settembre, ha espresso parere favorevole con prescrizioni al progetto di fattibilità tecnico-economica relativo alla SS 89 Garganica.

IL CSLLPP (Consiglio Superiore dei Lavori pubblici), esprime parere favorevole al progetto di fattibilità della tangenziale di San Giovanni Rotondo, terzo stralcio della SS 272, relativo alla realizzazione della tangenziale all’abitato di San Giovanni Rotondo, opera del valore complessivo di circa 131 milioni e 400 mila euro circa.

Il progetto prevede la realizzazione di un asse stradale di complessivi 6 chilometri circa, caratterizzato dalla presenza di 3 rotatorie, 4 viadotti e una galleria, in grado di superare le asperità rocciose del territorio e garantire una viabilità extraurbana sicura e utile a decongestionare il traffico in ingresso e uscita dalla cittadina che ospita il Santuario di Padre Pio e l’Ospedale “Casa Sollievo della Sofferenza”.

La notizia è stata resa nota dalla Regione Puglia. “Siamo impegnati con tutte le istituzioni e con l’ANAS per trovare i fondi necessari per finanziare un’opera importantissima, sia per il flusso di persone che, da ogni parte dell’Italia e del mondo, si recano a San Giovanni Rotondo per devozione o per necessità di salute, sia per la qualità della vita e delle attività quotidiane dei cittadini, dei lavoratori e degli imprenditori del territorio”, ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e assessore alle Infrastrutture, Raffaele Piemontese, commentando la decisione dell’organo che valuta progetti di opere pubbliche di particolare importanza.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone