Agenzia Valerio

Il Presidente della Regione Puglia commenta la crisi del Governo Draghi, “hanno messo nelle condizioni il Governo e il presidente Draghi di doversi dimettere, in un momento in cui c’erano troppe partite aperte per poter interrompere l’attività di Governo”.

“Ieri purtroppo l’hanno fatta gigantesca tutti quanti, hanno fatto un pasticcio enorme e hanno messo nelle condizioni il Governo e il presidente Draghi di doversi dimettere, in un momento in cui c’erano troppe partite aperte per poter interrompere l’attività di Governo”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia e vicepresidente della Conferenza delle Regioni, Michele Emiliano, la notizia viene riportata dall’Agenzia ANSA.

“Da destra a sinistra – ha detto – tutti hanno fatto un atto da campagna elettorale, non legato alle necessità del Paese, ma alla necessità di avere qualche deputato in più nel prossimo Parlamento, quindi li giudicherete sulla base delle loro finalità”. “Se l’Italia nella formula dell’unità nazionale, fosse stata servita con maggiore generosità dalle forze politiche – ha continuato Emiliano – , anche facendo tra loro accordi forse difficili, complicati, innaturali, ma fatti nell’interesse dell’Italia, avrebbero fatto meglio”.

ADV Fini autosalone