Agenzia Valerio

“La situazione degli Enti locali, specie nel sud Italia, è disastrosa: le scarse risorse per affrontare anche le situazioni di ordinaria amministrazione rendono gli amministratori vulnerabili. E questo non è accettabile in un Paese civile”.

Questa notte è stata distrutta l’auto dell’Assessore al bilancio di Monte Sant’Angelo, Generoso Rignanese.

“Si tratta, evidentemente, dell’ennesimo atto intimidatorio nei confronti di un amministratore della nostra Città. A volte si ha la sensazione di sentirsi abbandonati e che stentino le tutele per gli amministratori locali che giornalmente dedicano le proprie energie per il bene della Comunità. La situazione degli Enti locali, specie nel sud Italia, è disastrosa: le scarse risorse per affrontare anche le situazioni di ordinaria amministrazione rendono gli amministratori vulnerabili. E questo non è accettabile in un Paese civile” – spiegano i consiglieri comunali di Monte Sant’Angelo. 

“Riteniamo che sia giunto il momento che lo Stato rafforzi l’impegno e l’attenzione per le zone del mezzogiorno che, come la nostra, fanno i conti giornalmente con una criminalità organizzata così feroce” – aggiungono, rinnovando l’invito – “al senso di responsabilità della politica tutta, alla collaborazione delle associazioni e organizzazioni sociali, affinché si pongano le basi per un confronto civile”.

ADV Fini autosalone