Agenzia Valerio

Il focus del saggio è la tecnica di comunicazione definita  storytelling digitale, di cui l’autore si è fatto interprete con progetti in numerosi progetti. 

Dopo averci catapultato indietro nel tempo con “La neve cade ancora”, sequel del suo primo romanzo “Il mercante del freddo”, Toni Augello ritorna alle stampe con un nuovo titolo “Taccuino di uno storyteller”(KDP, 2022).

Questo volta non si tratta di un romanzo, ma di un saggio minimo, che raccoglie – come in un taccuino – i temi fondamentali del digital marketing (il cosiddetto “marketing moderno”), nato con internet e sviluppatosi in maniera clamorosa con i social network.

Il focus è lo storytelling digitale, di cui l’autore si è fatto interprete con progetti come “Colto e mangiato” e il “Coworking Artefacendo”, o a supporto di enti, aziende e associazioni, come Puglia Expo.

Esperto di marketing esperienziale e content marketing, Toni insegna presso Dot Academy di Milano e ITS Academy della Regione Puglia. Anche per questa pubblicazione si è affidato a Max Ciuffreda e Paolo Bitondi di “Back to the future”, e al genio creativo di Donato Turano di Exodia per l’immagine di copertina.

I suoi libri li trovate qui

ADV Fini autosalone