Agenzia Valerio

Auditorium della parrocchia della “Trasfigurazione del Signore”  gremito per la mattinata di formazione/informazione organizzata dall’APS “Gli Amici di San Pio” nell’ambito della Giornata Internazionale dell’epilessia.

L’evento, che ha fatto seguito allo “Stroke Day” organizzato ad ottobre, è stato pensato in collaborazione con “Casa Sollievo della Sofferenza” e sotto la supervisione della FISH (Federazione Nazionale Superamento dell’Handicap) con il chiaro intento di sensibilizzare la popolazione su questa patologia neurologica dal forte impatto sociale sulla quale, ancora oggi, gravano lo stigma e l’esclusione ed attorno alla quale permane grande pregiudizio e ignoranza.

A discuterne, di fronte ad una numerosa ed attenta platea di studenti delle classi V degli istituti superiori sangiovannesi, moderati dal giornalista dott. Felice La Riccia, illustri neurologi e specialisti di “Casa Sollievo della Sofferenza”, tra cui il dr. Giuseppe D’Orsi, direttore medico dell’UOC Neurologia “Casa Sollievo della Sofferenza”, il dr. Massimo Carella, vicedirettore Scientifico “Casa Sollievo della Sofferenza”, la dr.ssa M. Teresa Di Claudio, tecnico neurofisiopatologia UOC Neurologia “Casa Sollievo della Sofferenza”, la dr.ssa Filomena Ciccone, psicologa presso “Casa Sollievo della Sofferenza” ed il dr. Michele Germano neuropsichiatra Infantile “Casa Sollievo della Sofferenza”.

Presenti anche per la parte istituzionale con Maria Pia Patrizio (Assessore al Welfare del Comune di San Giovanni Rotondo) ed il sindaco Michele Crisetti. Da Casa Sollievo della Sofferenza sono giunti i saluti del direttore amministrativ, dott. Michele Giuliani.

«Sono molto soddisfatto e compiaciuto per la riuscita della manifestazione – ha dichiarato Serafino Graziano Leuzzi, presidente dell’associazione organizzatrice “Gli Amici di San Pio” al termine dell’evento –, devo veramente ringraziare tutti e sono sempre più convinto, visti i numeri della malattia, che serve continuare a sensibilizzare la popolazione sulla assoluta necessità di accedere tempestivamente ad un trattamento specialistico ed anche per questo che “FISH Puglia” sarà sempre più punto di riferimento per l’intero movimento pugliese».

Kronos Bar

ADV Fini autosalone