Agenzia Valerio

Sono gravi le condizioni del giovane colpito durante un litigio, il fatto è accaduto in una casa in campagna, i protagonisti sono tutti giovani del posto. 

Emergono i primi dettagli della sparatoria di ieri sera a San Giovanni Rotondo, dove un giovane di 23 anni è stato ferito gravemente. In arresto per tentato omicidio un giovane del posto R.R., incensurato, che ha sparato durante un litigio. Erano in tre, per cui c’è un testimone, il fatto è accaduto in una casa in campagna nella prima periferia della città. Il giovane è stato colpito davanti alla cancellata dell’abitazione (foto) in zona Mila.

Cinque o sei i colpi esplosi che hanno colpito gravemente il giovane, ad allertare i soccorsi e i carabinieri alcuni vicini della casa di proprietà della famiglia del giovane colpito. Sono stati gli stessi vicini di casa a trasportare con l’auto il ferito al pronto soccorso di San Giovanni Rotondo constatando la gravità delle condizioni. La pistola utilizzata è stata recuperata in casa dell’arrestato.

Il giovane colpito da arma da fuoco è in gravi condizioni, operato di urgenza ed è ricoverato in prognosi riservata. Le indagini, al momento, si svolgono sotto il massimo riserbo. Ancora tutta da ricostruire la dinamica: gli inquirenti non escludono alcuna pista.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone