Agenzia Valerio

Tusiani è morto nel 2020, era molto legato alle sue origini. Pubblicò numerosi volumi di liriche inglesi e latine, e in dialetto garganico, l’annuncio dell’amministrazione comunale.

“L’Amministrazione comunale è lieta di invitare la cittadinanza alla cerimonia di intitolazione della Villa comunale all’illustre concittadino Joseph Tusiani. Scrittore, poeta, tra i più grandi traduttori della storia – come ricorda l’assessore alla Cultura Sacha De Giovanni, in post pubblicato sui social – Tusiani continua a dare lustro alla nostra cittadina con le sue opere e i suoi studi conosciuti soprattutto in ambito accademico, in tutto il mondo”.

“La sua figura rappresenta per noi sammarchesi motivo di orgoglio e di vanto – aggiunge il Sindaco Michele Merla- ed è per questo che abbiamo deciso di intitolare a Joseph Tusiani uno dei luoghi più importanti e identitari della nostra città”.

L’evento si svolgerà lunedì 4 luglio alle ore 11.

Tusiani è nato a San Marco in Lamis nel 1924 ed è morto a New York il 2020. Da giovanissimo entrò in seminario, ma nell’anno del noviziato abbandonò la strada della vocazione e tornò a San Marco in Lamis per diplomarsi al liceo classico e frequentare poi l’università. Si laureò in Lettere all’Università di Napoli nel 1947.

ADV Fini autosalone