Agenzia Valerio

Nonostante la chiusura del parcheggio multipiano una macchina della Polizia Locale chiude al traffico l’accesso per i parcheggi che si trovano più vicini alla chiesa di San Pio: «Scelta incomprensibile».

«In giornate come queste, dove piove e sono anche pochi i pellegrini, che senso ha chiudere la strada che porta ad altri parcheggi più vicini al Santuario- ci spiega un operatore del settore. Da questa mattina molti pellegrini si lamentano che sono costretti a percorrere circa un chilometro a piedi, sotto l’acqua per raggiungere la chiesa di San Pio».

Nelle foto inviate dagli operatori del settore ci sono anche quelle che dimostrano come intere zone a pagamento, strisce blu, che si trovano nelle vicinanze della chiesa di San Pio sono vuoti.

«È una scelta dell’amministrazione comunale che non comprendiamo, questo lo diciamo non solo perché ci sentiamo inutilmente danneggiati dalla chiusura al traffico, nonostante siamo contribuenti anche noi come gli imprenditori che si trovano prima del blocco stradale, ma anche perché siamo fortemente dispiaciuti e da questa mattina raccogliamo le lamentale dei pellegrini che sono costretti a bagnarsi per questa scelta incomprensibile- aggiungono. A chi ci dobbiamo rivolgere? Abbiamo provato molte volte a rivolgerci a sindaco e amministratori e questo è il risultato. Non ci pare che questo sia accoglienza degna del nostro paese».

In foto l’auto della Polizia Locale che blocca l’accesso.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone