Agenzia Valerio

Un libro dedicato ai dipinti di Natale Penati curato dal nipote dell’artista nato a Milano e arrivato sul Gargano nel 1933 dove ha lasciato numerose testimonianze della sua Arte Sacra, tra cui la Chiesa di San Giacomo.

Si svolgerà il 16 ottobre alle ore 19.00, presso la Chiesa di San Giacomo apostolo, in Corso Regina Margherita,  la presentazione del volume “La Chiesa di San Giacomo – I Dipinti di Natale Penati nel XC Anniversario 1934 – 2024” a cura di Roberto Penati, nipote e curatore dell’opera.

Natale Penati e il suo rapporto con il Gargano, una “Catechesi pittorica”, così Padre Franco Moscone Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo descrive i dipinti di Natale Penati nella Chiesa di San Giacomo dove verrà presentato il volume dedicato alle sue opere. “Un artista ispirato dalla Grazia, ma anche un uomo umile, buono, sorridente”, come emerge dal racconto di un suo collaboratore, Ferdinando Tedesco, “Il Maestro non si adirava mai, era sempre calmo, tranquillo, sereno e sorridente con tutti: un vero signore. Lui mi ha insegnato tante cose. Eravamo in parecchi a lavorare con Penati, come aiutanti tuttofare e decoratori”.

Natale Penati (in foto tratta dal sito natalepenatidamilano.it) è nato a Milano nel 1884 e sarà l’imprenditore Intelvi, con il quale Penati intrattiene rapporti d’affari a condurlo sul Gargano. L’Intelvi viene a sapere che è stato indetto un concorso per il restauro della chiesa di Santa Maria delle Grazie a San Marco in Lamis e data la stima che nutre verso il pittore, lo avvisa. Penati capisce che è arrivato il suo momento per dedicarsi ad un tema artistico a lui caro, l’Arte Sacra, e partecipa al concorso e lo vince, riscuotendo l’unanime consenso dei componenti la commissione giudicante. Da allora la sua fama si estende su tutto il Gargano. Nel 1935, in occasione del 25° di ordinazione sacerdotale di Padre Pio, dipinge le volte della Chiesetta dei Cappuccini in San Giovanni Rotondo e, negli anni successivi, anche le altre chiesa della città: San Nicola, Sant’Orsola, San Giacomo, San Leonardo, San Donato e Santa Maria Maddalena. Nel 1941 dipinge anche la Chiesa Matrice di Rignano Garganico.

Alla presentazione del volume ““La Chiesa di San Giacomo – I Dipinti di Natale Penati nel XC Anniversario 1934 – 2024” interverranno il parroco don Stefano Mazzone, Raffaele Lombardi, Teresa Fini e l’autore Roberto Penati.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone