Agenzia Valerio

Il comune di Mattinata si costituisce parte civile nel processo per mafia garganica, si tratta di una decisione importante, negli anni passati anche il Comune di Vieste ha preso la stessa decisione.

Dopo l’annuncio dell’amministrazione comunale di costituirsi parte civile nel processo nel quale sono coinvolti cinquanta imputati, arriva anche la dichiarazione del sindaco della cittadina garganica.

“Nessun infingimento, nessuna esitazione. Nemmeno un passo indietro contro la mafia e contro chi ha infangato il nostro amato territorio- dichiara il sindaco Michele Bisceglia. Siamo chiamati quotidianamente a metterci concretamente a fianco dello Stato in questa lotta per l’emancipazione dei nostri territori, lo faccia seriamente chiunque abbia a cuore il futuro delle prossime generazioni, condannando tutto questo e prendendo le distanze da chiunque tentenni o giustifichi a qualsiasi titolo, azioni e connivenze atte a delegittimare e inquinare il normale vissuto democratico delle nostre comunità. L’ambiguità è la migliore amica delle mafie. Ogni cittadino, provi ad essere esempio per se stesso e per i suoi concittadini. E così faccia ogni amministratore locale, ad ogni livello. Basta ambiguità. Coraggio!”, conclude il primo cittadino.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone