Agenzia Valerio

Pietro Folena, politico e operatore culturale, indaga le ragioni del cambiamento politico nel Paese in un saggio che ricostruisce gli ultimi trent’anni della politica italiana.

Doppio appuntamento il 10 e l’11 febbraio 2023 a San Severo e a Manfredonia con Pietro Folena che presenta il suo ultimo libro Servirsi del popolo. Origini, Sviluppo, caratteri del nuovo populismo italiano. 

“C’era una volta un partito (e un sentimento)” è il titolo dell’incontro del 10 febbraio, che avrà luogo nella Sala Arca delle Cantine d’Araprì, in Via De Troia n° 10 a San Severo. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Francesco Miglio, il Direttore de l’Attacco Piero Paciello intervisterà il politico autore del volume.

Il giorno seguente, 11 febbraio, Folena sarà ospite a Palazzo dei Celestini a Manfredonia per un incontro-dibattito dal titolo “La destra, la sinistra e le nuove forme di populismo” che avrà inizio alle ore 18. I lavori saranno introdotti dai saluti di Franco Moscone, Vescovo di Manfredonia, e del sindaco Gianni Rotice. A Libera Scirpoli il compito di condurre la discussione cui prenderanno parte, oltre a Pietro Folena, il sociologo Fabio de Nardis, l’Avv. Michele Laforgia, Presidente “La Giusta Causa”, Michele Illiceto, Docente di Filosofia al Liceo Classico “Galilei-Moro”, Piero Paciello, Direttore de l’Attacco.

“Servirsi del popolo. Origini, sviluppo, caratteri del nuovo populismo italiano” (La nave di Teseo, 2020). I grandi partiti popolari vivono oggi una crisi profonda, dopo aver segnato ininterrottamente la vita politica italiana fino al crollo della Prima Repubblica. Il vuoto di consenso e di proposte che hanno lasciato ha creato uno spazio per un linguaggio diverso, più diretto, che ha favorito l’ascesa, apparentemente inarrestabile, di forze populiste. Pietro Folena, politico e operatore culturale, indaga le ragioni di questo cambiamento in un saggio che ricostruisce gli ultimi trent’anni della politica italiana. Dal micro-nazionalismo della Lega alla videocrazia berlusconiana, dal giustizialismo di Di Pietro alla rottamazione renziana, dall’ultimo decennio segnato dalla grande crescita del Movimento 5 Stelle fino alla nuova Lega salviniana, il libro disegna un quadro preciso e definitivo della situazione del populismo nel nostro paese. Con la cura dello storico e la chiarezza del saggista, sfruttando la sua grande esperienza di dirigente politico, Pietro Folena indica chiaramente quali sono le radici e le traiettorie del successo dei movimenti e dei partiti populisti e sovranisti. Portatori di istanze con cui le culture politiche democratiche dovranno fare i conti, se vogliono sopravvivere all’ondata che rischia di travolgerle.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone