Agenzia Valerio

Primi fiocchi di neve da questa mattina nei comuni più alti del Gargano, è arrivato l’inverno con vento freddo e temperature in calo.

Temperature minime in ribasso in tutta in Italia e anche sul Gargano, il Paese è nel “clou” della fase di maltempo invernale. Temperature in sensibile calo e fiocchi di neve a Monte Sant’Angelo, San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis. Il primo cittadino di San Marco, Michele Merla, ha chiuso le scuole per la giornata odierna, scuole aperte nelle altre città.

La Protezione Civile della Regione Puglia ha diramato un’allerta gialla, a partire dalle ore  16 di ieri e per le successive 28 ore, per le  previste “precipitazioni, rovesci, temporali e per neve, al di sopra dei 600 metri, su Gargano, Tremiti e Subappennino Dauno. Venti forti tendenti a burrasca, incremento dei livelli idrometrici”. Si raccomanda a tutti gli automobilisti la massima prudenza e si ricorda che su tutti i veicoli transitanti sulle strade è fatto obbligo dell’uso di pneumatici invernali o, in alternativa, bisogna avere le catene da neve.

Domani, domenica 22 gennaio, il maltempo tenderà ad attenuarsi, ma resterà attiva l’area depressionaria giunta ieri (venerdì 20 gennaio).

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone