Agenzia Valerio

Partita l’iniziativa di ripulire il paese e con il materiale raccolto creare gli addobbi in occasione del Natale, l’annuncio del sindaco, Luigi Di Fiore.

Con un post Facebook, il sindaco di Rignano Garganico, Luigi Di Fiore, invitava i propri concittadini ad attivarsi per abbellire il balcone delle Puglie con addobbi realizzati con materiale 100% riciclato.

Grazie all’ impegno dei cittadini, il comune di Rignano Garganico, si è aggiudicato il quinto posto in Puglia e primo in assoluto in Capitanata, come comune riciclone, in particolare per la specialità “Teniamoli d’occhio” con riferimento al rifiuto secco che risulta al 97,6 % inferiore a 100 Kg all’anno.

Sulla scia di questo, l’amministrazione comunale in collaborazione di un gruppo di cittadini, autonominatosi per l’occasione “Gli amici del copertone”, è partita l’iniziativa di ripulire il paese e con il materiale raccolto, creare gli addobbi in occasione del Natale.

Ed ecco che copertoni, bottiglie di plastica, fioriere, contenitori, mattoni, sono diventati un albero di Natale, una renna, Babbo Natale con la sua slitta, pupazzi di neve, un trenino, la cassetta delle lettere. Ciliegina sulla torta è una cyclette posta di fianco l’albero di Natale, sulla quale, pedalando, si possono accendere le lucine che decorano il tutto.  Più pedali, più illumini!

Articolo a cura di Maria Pia Carruozzi

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone