Agenzia Valerio

“Nasce un nuovo presidio di eccellenza del nostro territorio”, ha detto il presidente della Provincia di Foggia, Giuseppe Nobiletti.

Nella sede della Provincia di foggia è stata presentata al pubblico l’Associazione Chef del Mediterraneo, un’associazione che riunisce  autorevoli chef del Gargano uniti per promuovere la cultura culinaria e valorizzare i prodotti locali. Un progetto che ha visto la luce grazie all’impegno e alla collaborazione dei più rinomati chef della provincia di Foggia.

La nuova associazione è guidata dallo chef stellato Domenico Cilenti, proprietario del ristorante Porta di Basso a Peschici, affiancato da Gegè Mangano, proprietario Li Jalantuùmene di Monte Sant’Angelo, Peppe Zullo di Orsara di Puglia, Leonardo Vescera del Capriccio di Vieste, Nazario Biscotti delle Antiche Sere a Lesina, e Pascal Barbato, panificatore di San Marco in Lamis.

L’evento ha evidenziato il desiderio degli chef di promuovere la Dieta Mediterranea non solo come patrimonio culinario ma anche come stile di vita sostenibile. Durante la presentazione, Cilenti ha sottolineato l’importanza di tramandare la cultura e le tradizioni gastronomiche alle nuove generazioni.

“L’arte culinaria è parte integrante della nostra identità e il lavoro che i nostri chef svolgono ogni giorno per portare in tavola i sapori autentici della nostra terra è davvero encomiabile- ha detto il presidente della Provincia, Giuseppe Nobiletti. Sono certo che l’Associazione Chef del Mediterraneo sarà un punto di riferimento per la promozione della nostra tradizione gastronomica e un motore di sviluppo per il territorio. Auguro, a tutti voi chef, un caloroso in bocca al lupo per questa nuova avventura, con la certezza di ammirare presto i vostri successi anche in ambito internazionale”.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone