Agenzia Valerio

Il finanziamento ai Comuni pugliesi grazie al bando “Smart Go City 2.0” in fase di pubblicazione, si tratta della seconda edizione.

E’ in fase di pubblicazione l'”Avviso pubblico per la selezione di proposte progettuali finalizzate al rinnovo del parco automobilistico del TPL urbano SMART GO CITY – seconda edizione” promosso dalla Sezione Mobilità sostenibile e Vigilanza TPL dell’Assessorato ai Trasporti e alla Mobilità Sostenibile.

L’Avviso mette a disposizione delle Amministrazioni comunali pugliesi, dotate di servizi di TPL in corso di validità, 14.400.483,26 euro a valere sulle risorse del POR Puglia FESR-FSE 2014/2020 dell’Asse IV Azione 4.4, sub-Azione 4.4.b “Rinnovo del materiale rotabile”. Sono esclusi dalla partecipazione i Comuni che hanno già usufruito degli stanziamenti della prima edizione del bando SMART GO CITY del 2018, che ha già finanziato 15 proposte progettuali, per un contributo pubblico totale pari a € 39.126.044,74 per 118 nuovi bus .

Le nuove proposte progettuali, che verranno selezionate tramite apposita procedura “a sportello”, dovranno prevedere l’acquisto di nuovi autobus aventi la più recente classe di emissione in conformità alle norme vigenti in materia di emissioni di inquinanti (cd. EURO VI o successiva) anche ad alimentazione alternativa o congiunta (GNL, GNC, ibridi, elettrici). I nuovi mezzi dovranno essere dotati dei più moderni sistemi di sicurezza e di controllo (ad es. rilevamento della posizione durante la corsa e del numero dei passeggeri presenti), per la diffusione di informazioni a bordo e prevedere tutte le dotazioni per l’utilizzo da parte dell’utenza diversamente abile.

“Riproponiamo un finanziamento importante per i Comuni tanto da essere sollecitato dall’ANCI – ha detto l’assessore regionale alla Mobilità sostenibile, Anita Maurodinoia -. L’obiettivo è quello di togliere dalla circolazione autobus destinati al servizio urbano di trasporto pubblico locale con più di 15 anni di età e di classi da euro 2 fino a euro 4, così da garantire minori emissioni inquinanti nell’atmosfera e ridurre l’impatto ambientale dei mezzi circolanti, contribuendo al progetto regionale di decarbonizzazione. Inoltre garantiremo all’utenza autobus nuovi, moderni, più efficienti, dotati di tutti i comfort per viaggiare comodi e in totale sicurezza”.

ADV Fini autosalone