Agenzia Valerio

Commozione e applausi hanno accompagnato la visita che il cantante folk Michele Merla ha compiuto alla residenza per anziani Madre Teresa di Calcutta di San Giovanni Rotondo.

Nei giorni scorsi ha fatto irruzione nella Residenza Anziani Madre Teresa di Calcutta, di San Giovanni Rotondo, regalando un sorriso e momenti di spensieratezza ai numerosi ospiti. Il cantautore folk Michele Merla ha fatto visita alla casa di riposo cantando alcune delle sue celebri canzoni insieme agli ospiti della residenza. “Esperienza non facile e estremamente commovente”, così Michele Merla racconta la visita alla RSSA (foto), “ho raccolto l’invito di ex colleghi e parenti, nei prossimi giorni sarò ospite della ASL, dove sono stato anche qualche tempo fa, nel centro diurno, altra realtà toccante”, aggiunge.

“La musica dimostra sempre di essere uno strumento potentissimo ed è in grado di creare momenti di condivisione tra persone con percorsi di vita differenti, è stato molto emozionante sentire che le mie canzoni vengono ricordate a memoria e vengono intonate, anche se qualcuno degli ospiti non ricorda il mio nome le mie canzoni invece non le hanno dimenticate, questo perché evocano momenti del passato, e creano sicuramente felicità, credo sia questa una delle funzioni della musica. Sono stati anche per me momenti molto importanti, spesso basta pochissimo per rendere felici gli altri soprattutto in periodi di festa come questi che precedono il Natale”. Conclude Merla.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone