Agenzia Valerio

Prorogata al prossimo 31 marzo la scadenza delle candidature degli spazi da parte dei comuni e degli enti pubblici attraverso Luoghi Comuni, l’iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI Puglia.

L’iniziativa finanzia progetti di innovazione sociale di Organizzazioni giovanili pugliesi del Terzo Settore.

“La grande richiesta da parte dei comuni pugliesi e degli enti pubblici – ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili, Alessandro Delli Noci – ci ha portato a prorogare il termine di una misura attraverso la quale le giovani organizzazioni del territorio possono riattivare spazi pubblici sottoutilizzati, mettersi in gioco e realizzare progetti innovativi. Questo a conferma di quanto forte sia da una parte il bisogno dei giovani di ritrovarsi e condividere spazi in cui progettare il futuro delle proprie comunità, dall’altra quella degli enti di affidare alla creatività giovanile luoghi completamente chiusi e inutilizzati”.

Ad oggi sono 103 gli spazi presenti in catalogo, di cui 74 già riattivati grazie a progetti di innovazione sociale presenti in tutto il territorio pugliese, in maniera prevalente nelle province di Lecce e Foggia.

“Si tratta di un vero e proprio movimento dei Luoghi Comuni in Puglia – ha concluso Delli Noci – che ci consente di mappare sia gli spazi da nord a sud della regione sia il fermento delle comunità che si sono create intorno agli spazi rigenerati”.

La Regione Puglia in collaborazione con la società di produzione cinematografica OZ Film ha realizzato una docuserie per raccontare la misura e i risultati ottenuti. 

Kronos Bar

ADV Fini autosalone