Agenzia Valerio

È una scuola di recitazione finalizzata alla ricerca e al recupero di storie, racconti, testimonianze e tradizioni di un passato che non c’è più.

“Un Teatro della Memoria con abbinata scuola di recitazione è alla base dei nuovi progetti che saranno realizzati a partire da questa estate dal Circolo AUSER di San Marco in Lamis”. Lo annuncia Andrea Ruscitto, membro del direttivo del sodalizio, docente ed artista.

“Vogliamo recuperare la memoria dei nostri anziani, a cominciare dai letterati, dagli storici e dagli studioso, ma anche di coloro che sono eredi di tradizioni legate all’artigianato, all’agricoltura e alla pastorizia, senza trascurare i politici e chi ha ricoperto ruoli di prestigio a San Marco in Lamis, a Rignano Garganico, nel resto del Gargano e della Capitanata” – spiega Ruscitto.

Per questo l’AUSER ha pensato ad una scuola di recitazione legata alla riproposizione teatrale di fatti, di eventi, di racconti, di testimonianze e di cronache dei tempi passati.

“Recuperare tutta la memoria dei nostri avi e dei nostri attuali nonni è praticamente impossibile, ma come AUSER cercheremo di fare il possibile per documentare tutto ciò che è documentabile oggi; abbiamo bisogno però del vostro aiuto e del vostro apporto per realizzare questo meraviglioso progetto, rivolto ai ragazzi, agli adulti e a chi è ormai in età geriatrica” – conclude Ruscitto.

Chi volesse aderire al Teatro della Memoria e alla scuola di recitazione può contattare direttamente Andrea Ruscitto al numero: 331/7274219. 

Autore

Kronos Bar

ADV Fini autosalone