“101 anni fa, doveva essere un giorno di festa e invece un gruppo di fascisti rovinarono tutto”, scrive l’associazione dei partigiani che invita ad approfondire i fatti storici. 

“101 anni fa, doveva essere un giorno di festa e invece un gruppo di fascisti rovinarono tutto uccidendo 13 persone, socialiste, donne e uomini, che volevano solo festeggiare insieme alla comunità sangiovannese la loro vittoria elettorale- scrive il circolo locale dell’ANPI. 

Il 14 ottobre dovrebbe essere un giorno di memoria per tutti noi sangiovannesi, facciamo studiare ai bambini e ai ragazzi questa pagina triste del nostro paese, perché solo studiando la storia e non spegnendo mai la memoria possiamo provare a non commettere più gli stessi errori ed orrori. Il fascismo è un crimine non un opinione”.

Google search engine