Agenzia Valerio

Per la prima volta in Puglia sarà attivata la dialisi tele e video assistita per pazienti con insufficienza renale cronica.

 

Fino al prossimo 30 settembre, la Regione Puglia ha autorizzato l’ASL di Foggia a mettere in campo, nei Centri di Assistenza Domiciliare di San Nicandro Garganico e di Accadia, in provincia di Foggia, un modello di dialisi tele e video assistita che preveda una “control room” connessa con dispositivi elettronici e sensori applicati all’apparecchiatura per dialisi presente nei due CAD territoriali.

 

“Da un lato fronteggiamo le carenze di organico di medici nefrologi, dall’altro sperimentiamo un modello su cui da due anni abbiamo puntato con un progetto specifico per migliorare la qualità della vita del paziente e per ridurre gli oneri economici e logistici della dialisi legati al trasporto dei pazienti stessi”, sottolinea il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, che ha raccolto l’esigenza espressa dal sindaco di San Nicandro Garganico, Matteo Vocale, in coordinamento con l’assessore regionale alla Sanità Rocco Palese, il direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia Vito Montanaro e il direttore generale dell’ASL di Foggia Antonio Nigri.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone