Agenzia Valerio

L’evento del Laboratorio del Ma.Re. coinvolgerà il Wwf, istituzioni e darà il via alla nuova stagione turistica,dall’8 all’11 giugno.

Plastica, rifiuti di ogni natura, addirittura un autovelox: tutto trascinato dal mare sulle spiagge e nelle cale delle nostre Isole, le Tremiti. Non c’è angolo dell’arcipelago che non risenta di questa nociva presenza che mina e rende ancora più vulnerabile l’ambiente marino tremitese e il suo ecosistema.

Dall’8 all’11 giugno accenderemo i riflettori su questo fenomeno capace di mettere a rischio le Isole Tremiti: una quattro giorni di discussione, formazione e pulizia di quegli spazi marini invasi dai rifiuti trasportati dal mare. E’ il calendario ricco di momenti di approccio organizzato dal Laboratorio del Ma.Re. in collaborazione con Marlintremiti, WWF, istituzioni e quanti risponderanno all’appello. L’iniziativa vede la partecipazione del WWF SUB ed  è stata inserita nella Campagna “Puliamo l’Italia”. Nei quattro giorni di attività, previste altrettante immersioni e tre pulizie delle Cale.

Punto di partenza l’8 giugno, in cui ricorre la Giornata Mondiale degli Oceani, come momento iniziale per portare il dibattito alle Tremiti. Lo scopo di questa Giornata è quello di fermarsi e riflettere sull’importanza degli oceani e il ruolo cruciale che svolgono per la vita sul pianeta Terra. Tutti hanno il dovere di fare la propria parte nel proteggere e salvaguardare gli Oceani e le creature marine che vivono in essi.

Questa è la 5ª edizione di CleanUp che si volge alle Isole Tremiti, da sempre organizzata da Marlintremiti. Info e prenotazioni: bit.ly/3xUrRs0.

Autore

Kronos Bar

ADV Fini autosalone