Agenzia Valerio

Dal 28 ottobre al 6 novembre la seconda edizione della Festa dell’extravergine d’oliva a Mattinata, sul Gargano, in Puglia, con experience nei frantoi, food e show.

La città garganica dell’olio comincia a prepararsi per la seconda edizione dei festeggiamenti in onore del re della Dieta mediterranea e della tavola pugliese: l’olio extravergine d’oliva, l’oro verde della Puglia. Quest’anno, gli appuntamenti di FèXtra sono in programma dal 28 ottobre al 6 novembre.

«Dopo un’ottima stagione estiva, che ha visto a Mattinata l’aumento significativo (e importante) di turisti stranieri, la nostra comunità si prepara per la seconda edizione di FèXtra», dichiara Michele Bisceglia, sindaco di Mattinata. «La festa dell’olio extravergine d’oliva per noi è un momento importante legato alla cultura, alle nostre radici e tradizioni e, più in generale, alla nostra programmazione turistica. Festeggiare la stagione dell’oro verde di Mattinata con un momento così ricco, vario e formativo è il nostro apporto per dare un futuro all’intera filiera olearia del territorio».

«Il nostro olio è un’eccellenza pugliese che crediamo sia indispensabile mettere in filiera e promuovere adeguatamente.” Ne è convinta Rosanna Ciuffreda, assessora comunale all’ambiente e all’agricoltura, che aggiunge – L’obiettivo di FèXtra è quello di realizzare un’operazione di marketing integrato per una strategia di lungo periodo che vada a valorizzare, innovare e tutelare le storiche tradizioni olearie di Mattinata coinvolgendo i consumatori, affinché siano sempre più consapevoli dell’importanza di un’alimentazione sana, e i produttori, finalmente coinvolti in un percorso di valorizzazione”.

L’evento si inserisce in una strategia più ampia che il Comune di Mattinata ha favorito grazie all’ideazione del brand “MattinataèXtraordinaria” e al Piano strategico del turismo condiviso #Mattinata2025 utile alla promozione turistica e dell’agricoltura nell’ottica di uno sviluppo economico del territorio.

FèXtra vuole rappresentare sempre di più un format utile per l’extrastagionalizzazione del turismo di Mattinata. «La prima edizione ha imposto Mattinata come una città di mare capace di attrarre visitatori durante l’intero corso dell’anno. La presenza significativa di turisti, viaggiatori e curiosi è stata il risultato di un’intensa attività di programmazione turistica e culturale. Questo contenitore è uno dei tasselli fondanti del Piano strategico del turismo condiviso di Mattinata 2025. Con gli operatori e l’intera comunità abbiamo individuato le priorità e i prodotti strategici sui quali puntare. FèXtra, che unisce sia l’aspetto food&evo che quello culture&events, è una sintesi rappresentativa della visione e dello sviluppo turistico futuro della nostra città”, le parole di Paolo Valente, assessore all’industria turistica di Mattinata.

Il tema dell’edizione 2022 è FèXtra rigenera le tradizioni. L’immagine che accompagnerà le attività del Festival è stata realizzata dall’Agenzia SCOPRO, che cura anche l’organizzazione e promozione dell’evento. Al centro c’è il legame di rigenerazione fra la natura e l’umano. Un legame indissolubile fatto di radici, identità, riti e custodia. L’immagine 2022 propone una Madre Terra che genera (e rigenera) una pianta di olivo.

Il programma, anche quest’anno, è ricco di iniziative e appuntamenti. Imperdibili le tre cene evento di FèXtra (eventi a pagamento, info nel programma completo). Si parte con l’omaggio a Mina targato Stefano Di Battista e Nicky Nicolai (29 ottobre), l’irriverenza del comico Dado (31 ottobre) e il gran finale (5 novembre) con due interpreti femminili della musica italiana come Erica Mou e Irene Grandi. FèXtra experience propone due visite guidate nei Frantoi (29 ottobre e 5 novembre), lo yoga tra gli ulivi (30 ottobre, 6 novembre), la camminata tra gli ulivi (30 ottobre) e le visite guidate al parco archeologico di Monte Saraceno (1 e 5 novembre).

Due momenti importanti, poi, sono quelli dedicati alla formazione e alla promozione della filiera olearia del territorio con FèXtra Gargano (29 ottobre con i migliori oli del Gargano nella guida agli extravergini 2023 di Slow Food) e FèXtra Puglia (4 novembre con i migliori oli di Puglia presentati al Vinitaly e gli assaggi a cura dell’Associazione Italiana Sommelier Puglia).

Kronos Bar

ADV Fini autosalone