Agenzia Valerio

Quarta “Adunanza culturale” organizzata dal gruppo di studiosi garganici che hanno dato vita al gruppo di studio “Carta di Calenella” in collaborazione con la Fondazione Soccio.

L’evento si svolgerà domenica 27 marzo a San Marco in Lamis, presso la sede della Fondazione Soccio presso la Biblioteca Comunale (Piazza Carlo Marx 1).
Diretta streaming sulla pagina facebook della Fondazione Soccio.
L’evento si svolgerà nel pieno rispetto della normativa Covid. Ingresso con Green Pass, capienza max 30 uditori.

La Carta di Calenella è un gruppo di studiosi di diversi ambiti disciplinari spazianti dall’ambito scientifico, tecnico, umanistico, giuridico, economico e sociale,  che il 18 giugno 2021, presso il Camping Calenella, maturano l’idea di condividere i propri percorsi di studio e ricerca al fine di conservare e sviluppare conoscenze, dati e informazioni relativi agli aspetti culturali, sociali, storici e scientifici, caratterizzanti il contesto e il territorio delle comunità presenti. Dall’incontro di Calenella è maturata la necessità di un manifesto, la “Carta di Calenella”, inteso a esplicitare i principi costitutivi e l’areale culturale, scientifico ed operativo del gruppo.

Programma dell’evento: Ore 10.00: Introduzione Nello Biscotti e Teresa Maria Rauzino. Saluti: Michele Merla, Sindaco San Marco in Lamis, e Claudio Lecci, presidente Fondazione “Pasquale e Angelo Soccio”

Prima sessione Ore 10.35 – Domenico Potenza: Hadriacas exit Garganus in undas; Ore 10.55 – Domenico De Filippis e Francesca Bux: Il Gargano. La fragilità delle aree interne: dati letture ed interpretazioni. Ore 11.25 – Giuseppe Bettoni: Quali progetti per il Gargano e a quale scala? Tra locale e nazionale. Ore 11.45 –  Eleonora de Palma: Il Gargano: verso una progettazione turistica sostenibile. Ore 12.05 – Arianna Testa: Sentieri della transumanza, cammini e ciclovie: un prodotto di mobilità dolce per la riqualificazione turistica del Gargano. Ore 12.25 – Angela Pia Russo: Piano di Riqualificazione ambientale e paesaggistica e ipotesi di riuso e valorizzazione socio-culturale della Cava nella località Monte Vernone a Carpino (FG). Ore 12.45 – Maurizio Marrese: La storia delle Zone Umide del Golfo di Manfredonia: pianificazioni, visioni e visionari della bonifica e della “contro-bonifica”. Ore 13.05 – Intervento Uditori.

Seconda sessione, Dissertazioni e Lectio Magistralis: Ore 15.30 – Giovanni Russo: I rimboschimenti del Gargano: analisi critica e prospettive di rinaturalizzazione; ore 15.50 – Massimo Padrone: Gargano. Il progetto della Decauville; Ore 16.10 – Lorenzo Pellegrino: La storia secolare di progetti di ospedali non realizzati in Capitanata. Chiediamoci il perché; Ore 16.30 – Giuseppe Soccio: Il primo piano di sviluppo della Comunità Montana del Gargano: contraddizioni ed attualità; Ore 16.50 – Gianfranco Eugenio Pazienza: Le occasioni dello sviluppo locale partecipativo sullo scenario del PNG; Ore 17.10 – Pasquale Marziliano, Lectio magistralis: Ecosistemi forestali e crisi climatica: senza bosco, né pane né fuoco; Ore 17.55 – Intervento Uditori. L’Evento è organizzato con con il patrocinio del Comune di San Marco in Lamis.

ADV Fini autosalone