Ricominciamo da quello che siamo diventati in questi anni, con una nuova veste grafica ma con la stessa mission: raccontare il territorio.

Oggi ricominciamo da quello che  siamo diventati in questi anni, dalle tante notizie che abbiamo divulgato, dalle tante interviste, dai tanti libri recensiti ma con una nuova forma grafica. Un nuovo sito internet  che finalmente diventa anche responsive.  Abbiamo avuto anche la tentazione di mollare, di arrenderci, poi abbiamo pensato alle cose positive fatte, al ruolo che ci siamo ritagliati con grande fatica e ai nostri tanti lettori, gli stessi che in questi giorni di chiusura temporanea ci hanno chiesto quando saremmo tornati.

Siamo tornati con una concreta convinzione: che non possono essere i social a divulgare le notizie, sappiamo che molti ritengono che opinioni e pensieri si possano formare anche senza siti di informazione, Tv, giornali e senza giornalisti. Noi, invece,  abbiamo la sensazione opposta, che nel caos generale delle opinioni è utile, ancora di più, raccontare i fatti, provare a delineare visioni, cercare quotidianamente di raccontare i mille volti delle nostre comunità, selezionando notizie e cercandole.

Non è facile dal punto di vista anche economico, ed è questo il motivo per cui molti colleghi cercano altro per sopravvivere. Nel corso di questi anni  ci siamo chiesti spesso come si possa “pretendere” una informazione di qualità e gratuita. Non siamo tra quelli che hanno una vocazione commerciale, ci poniamo a servizio delle comunità, perché così interpretiamo questo mestiere,  e in cambio possiamo dare solo visibilità attraverso i nostri canali. Siamo sempre stati fuori dai giri e continueremo a farlo,è questo che ci permette di garantire una informazione innanzitutto onesta con i nostri lettori.

Ricominciamo insieme questa “nuova” avventura , buona lettura a tutti e grazie.

 

 

Google search engine