Agenzia Valerio

“Fruizione sostenibile ed inclusiva dei Sistemi di paesaggio del Gargano” è il progetto premiato, il sistema complessivo è stato progettato anche in funzione di utenze specializzate.

Lo scorso 14 marzo 2023, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, istituita nel 2016 con l’obiettivo “di promuovere la cultura del paesaggio in tutte le sue forme e sensibilizzare i cittadini sui temi ad essa  legati”, uno degli ambiti premi assegnati dal Ministero nell’ambito del Premio Nazionale del Paesaggio, è stato conferito, con una menzione, al Consorzio Montano, per l’innovativo progetto “Fruizione sostenibile ed inclusiva dei Sistemi di paesaggio del Gargano”.

Il progetto ha consentito la realizzazione, in parte ancora in corso, di diversi circuiti a medio-lungo raggio, che connettono i principali Sistemi di Paesaggio del Gargano (n. 17 sistemi di paesaggio definiti in: Pedrotti F., Russo G e Strizzi C., 2014). Il sistema complessivo è stato progettato anche in funzione di utenze specializzate, quali sentieri naturalistici o didattici, percorsi di interesse storico-culturale o religioso, o attrezzati per i portatori di handicap.

Il sistema dei percorsi, che si sviluppa su 134 km,  ricade in gran parte nel Parco Nazionale del Gargano ed interessa 3 Patrimoni UNESCO e 2 Paesaggi rurali storici.

“Un grande onore”, commentano all’unisono il Presidente Palmieri ed il Vicepresidente Tabacco, “Siamo orgogliosi di essere stati selezionati, fra i pochissimi ritenuti meritevoli, da una Commissione nazionale che ha valutato centinaia di progetti. La sentieristica attrezzata ed i progetti di rivalutazione dei Cammini, che stiamo portando avanti in collaborazione con i comuni e con la Regione, con il coordinamento tecnico del nostro Settore forestale, rientrano in un grande piano di sviluppo delle aree interne, per il quale, siamo convinti, il turismo ecocostenibilepotrà svolgere un ruolo determinante”.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone