Agenzia Valerio

“In questi giorni ho fatto visita a piccoli e grandi che vorrebbero vivere una “nuova vita”, ma hanno motivi di forte preoccupazione e angoscia”, ha scritto l’ex  premier sui social.

“Sono giorni dedicati ai festeggiamenti, in cui si intrecciano riti religiosi e gioie pagane. Pesach, nella tradizione ebraica, scandisce il passare oltre, che preserva gli ebrei e li libera dalla schiavitù egizia. Con l’avvento del cristianesimo la Pasqua scandisce l’immolazione e la resurrezione di Gesù, con la conseguenza di liberare l’uomo dal peccato originale, predisponendolo per una nuova vita”- Scrive il presidente del M5s e ex premier Giuseppe Conte, in questi giorni a San Giovanni Rotondo per passare la Pasqua con la sua famiglia. Durante la sua permanenza nella cittadina garganica si è concesso anche una partita di calcetto con gli amici.

“L’augurio a tutti è di riuscire a liberarsi da orpelli e condizionamenti vari per vivere una nuova, più autentica, vita.  In questi giorni ho fatto visita a piccoli e grandi che vorrebbero vivere una “nuova vita”, ma hanno motivi di forte preoccupazione e angoscia- aggiunge. I nostri auguri vanno innanzitutto a loro. Ai piccoli del reparto di Oncoematologia pediatrica della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (in foto), un presidio ospedaliero di eccellenza (IRCCS), che serve non solo tutta l’area garganica, ma anche i territori limitrofi offrendo cure sanitarie di elevata qualità in un contesto territoriale – quello del Sud Italia – carente di livelli adeguati di prestazioni sanitarie”.

“Ai grandi che lavorano nello stabilimento Dopla di Manfredonia, che in vent’anni hanno realizzato un progetto imprenditoriale coraggioso e innovativo, nel segno della sostenibilità, conseguendo un primato commerciale nel campo dei prodotti riutilizzabili, riciclabili e compostabili, e che adesso rischiano di dover tornare a casa senza più un lavoro. A Voi tutti, e a chi vi assiste con dedizione e professionalità, a chi si batte per il vostro futuro lavorativo, e ai tanti altri che disperano di avere una nuova vita, l’augurio più caloroso”- ha concluso Conte.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone