Agenzia Valerio

Evento il 22 e il 23 giugno nel segno della sostenibilità ambientale e della valorizzazione della bellezza garganica.

Un’alleanza virtuosa nel segno della sostenibilità ambientale e della valorizzazione della bellezza garganica è stata costruita tra il Gargàra Fest e la Carta di Calenella che quest’anno svolgerà l’annuale Adunanza in coincidenza con l’evento dedicato alla musica live, alle esperienze enogastronomiche autentiche e alle visite guidate nei luoghi più suggestivi di Baia Calenella.

Il 22 giugno, a partire dalle 11.00 nel prato del Villaggio Turistico Calenella, A dunanza si aprirà con la presentazione del volume “Intrecci di saperi per una conoscenza integrata” integrata”. In programma gli interventi di: Andrea Pacilli, Salvatore Ritrovato, Teresa M. Rauzino, Michele Eugenio Di Carlo e Nello Biscotti (curatori del volume). A seguire, la Tavola rotonda su “Scenari futuri per la Carta di Calenella?

Il 23 giugno sarà dedicato alla conoscenza e alle visite guidate. Alle 11 00 , sempre al prato del Villaggio Turistico Calenella, è prevista la l ectio sulle “Torri costiere del Gargano” Gargano”, di Teresa Maria Rauzino, a cui seguirà la visita guidata al Trabucco di Monte Pucci.Alle 1 7 00 sarà Nello Biscotti a tenere prima l a l ectio su “La necropoli di Monte Pucci” e poi a guidare i partecipanti alla visita guidata alla stessa n ecropoli , dove poi si svolgerà il concerto di musica medievale eseguito dai Follorum Ensemble.

“Ricucire i saperi e i saper fare che possono e devono connotare lo sviluppo sostenibile in un’area così complessa qual è il Gargano è l’obiettivo de La Carta di Calenella -afferma Nello Biscotti, tra i promotori dell’iniziativa avviata nel 2021 e lo persegue promuovendo il dialogo tra le diverse componenti del variegato mondo culturale. Con la seconda edizione di Gargàra Fest avviamo una proficua collaborazione, fondandola sul comune impegno ad includere e mettere in rete valori e idee che promuovo luoghi e visioni ancora marginali. Insieme tracceremo nuovi percorsi di sostenibilità e condivisione.”

Kronos Bar

ADV Fini autosalone