Agenzia Valerio

Servizio sperimentale di Metró del Mare che rappresenterà la novità turistica nell’estate del Gargano, dopo anni di tentativi, il servizio dovrebbe essere ripristinato con cadenza quotidiana dal mese di giugno sino a settembre.

Da Manfredonia alle meravigliose Isole Tremiti, con scalo a Vieste (con possibilità per l’utente di poter fruire della sola tratta Manfredonia-Vieste). É il servizio sperimentale di Metró del Mare che rappresenterà la novità turistica nell‘estate 2022 del Gargano.

Incontro, ieri mattina, presso l’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia (in foto) in una conferenza di servizi alla quale hanno preso parte l’Assessore regionale Anita Maurodinoia, il sindaco di Manfredonia Gianni Rotice, il consigliere regionale Giandiego Gatta, il Dirigente dell’Autorità Portuale di Sistema dell’Adriatico meridionale Piero Bianco ed il Presidente della Provincia di Foggia Nicola Gatta.

Dopo anni di tentativi, il servizio dovrebbe essere ripristinato con cadenza quotidiana dal mese di giugno sino a settembre. Una nuova importante occasione per il rilancio e lo sviluppo turistico-economico di Manfredonia e del territorio, possibile grazie ad un emendamento nel bilancio provvisorio regionale proposto dal consigliere Gatta e sottoscritto anche dal consigliere regionale Campo.

Il Metró del Mare consentirà a turisti e cittadini non solo di scoprire il territorio da una nuova prospettiva, ma anche di ovviare al traffico e le difficoltà della viabilità, interconnettendo il Gargano in maniera innovativa e green, diventando hub di accesso per l’area nord-barese, entroterra della Capitanata e la Basilicata.

ADV Fini autosalone