Agenzia Valerio

Due giornate con dibattiti, ospiti, proiezioni, musica ed enogastronomia nel Chiostro Comunale, il focus sulla minaccia dell’autonomia differenziata, l’impegno su diritti, lavoro, pace e Costituzione.

Sabato 16 e domenica 17 settembre, nel Chiostro Comunale di San Giovanni Rotondo, si terrà la “Festa Provinciale ANPI”, due giornate di iniziative organizzate dall’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Provincia di Foggia, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Rotondo.

La Festa Provinciale ANPI sarà aperta, sabato 16 settembre alle ore 18, dai saluti che saranno rivolti ai partecipanti da: Michele Del Sordo, presidente ANPI San Giovanni Rotondo; Michele Crisetti, sindaco di San Giovanni Rotondo; e Michele Casalucci, della segreteria provinciale ANPI. A seguire, alle 18.30, inizierà il convegno incentrato sul tema “Autonomia differenziata: una minaccia grave per il Mezzogiorno e i diritti dei cittadini”. All’incontro interverranno: Vincenzo Calò, segreteria nazionale ANPI; Pino Gesmundo, segreteria nazionale CGIL; il sindaco di San Severo Francesco Miglio; il vicepresidente nazionale delle ACLI, Antonio Russo. La discussione sarà coordinata da Alba Siena, dell’ANPI di San Giovanni Rotondo.

Alle 20.45, il programma della prima giornata proseguirà con la proiezione del cortometraggio intitolato “L’isola delle acque verdi”, un’opera di Franco Mastroluca e Gigi Giuffrida sulle Isole Tremiti e il confino fascista. Parteciperanno Matteo Borgia, del Comitato Provinciale ANPI, e l’attore-regista Gigi Giuffrida.

La Festa Provinciale ANPI proseguirà domenica 17 settembre, sempre nel Chiostro Comunale di San Giovanni Rotondo. Alle 11.30 l’incontro con la delegazione del Popolo Curdo: interverranno Yilmaz Orkan dell’UIKI (Ufficio Informazione del Kurdistan in Italia) e Fabrizio D’Alessandro, dell’ANPI San Giovanni ROtondo. Coordinerà la discussione Angela De Meo, segreteria provinciale ANPI. Alle ore 18, interessante approfondimento su “La Costituzione compie 75 anni. Un impegno che continua”, con l’autorevole contributo sul tema da parte del magistrato e costituzionalista Nicola Colaianni e del presidente provinciale dell’ANPI Michele Galante.

Alle 20.15, l’incontro sulla figura dell’anarchico e partigiano Giuseppe Pinelli: dialogheranno Claudia Pinelli, figlia di Giuseppe, e Michele Del Sordo, della segreteria provinciale ANPI. Lo stand gastronomico della festa sarà a cura di “Sotta l’ulme”. Dalle ore 21.30, sarà lo spettacolo musicale dei SAMBENE a chiudere l’edizione 2023 della Festa Provinciale ANPI.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone