Agenzia Valerio

È intervenuto anche il sindaco di San Nicandro Garganico a spiegare che si tratta di un video girato a Matera tre anni fa, “Resta comunque l’emergenza cinghiali sul Gargano”, spiega Vocale.

Gira da qualche giorno nelle chat e sui social un video di cinghiali a bordo di una strada (in foto) che viene indicata come la strada che collega San Marco in Lamis a San Nicandro Garganico nel cuore del Gargano, in molti hanno commentato la finta notizia e hanno continuato a divulgare il video. Si tratta in realtà di una fake news che spaccia un video datato, risalente a tre anni fa, come un video di questi giorni.

Il video, tuttavia, ha scatenato numerosi commenti di preoccupazione per la situazione. In molti, si apprende, hanno avuto incontri ravvicinati con questi animali sulle strade della provincia di Foggia. “Circa due settimane fa stavamo tornando con le mie figlie da San Giovanni e ci hanno tagliato la strada una ventina di cinghiali tra grandi e piccoli”- segnalano sui social. “Ieri sera invece verso Torre Mileto mia figlia mentre tornava a casa ha incrociato un cinghiale enorme …Bisogna fare qualcosa…”, aggiunge un’altra utente social.

“Il video postato in questi giorni risale al 2020 e riguarda la località Timmari, in provincia di Matera. Probabilmente si tratta di zona di allevamento/ripopolamento, dato che i bordi della strada si vedono cosparsi di mais. Quindi, tranquilli tutti”, dichiara il sindaco di San Nicandro Garganico, Matteo Vocale.

“Resta comunque l’emergenza cinghiali sul Gargano- aggiunge Vocale-  dove da mesi stiamo  attendendo il via per gli abbattimenti selettivi”.

Ecco il video originale da cui è stato scaricato un pezzo e divulgato.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone