Agenzia Valerio

Il reparto per le degenze appena ristrutturato è composto da 11 stanze con 34 letti ed effettua circa 1400 ricoveri l’anno.

Nella mattinata di ieri padre Franco Moscone, presidente della Fondazione Casa Sollievo della Sofferenza, ha benedetto stanze ed ambienti appena ristrutturati dell’Unità di Gastroenterologia, alla presenza del vicepresidente della Fondazione, Pietro Grasso.

I lavori, che sono durati 5 mesi, hanno riguardato l’installazione di un nuovo pavimento in pvc simil-parquet nelle stanze e nel ripristino della pavimentazione originale del corridoio. Nel reparto, collocato al terzo piano del blocco monumentale, sono stati anche realizzati anche nuovi impianti per gas medicali e nuovi impianti elettrici con prese dati. Infine per migliorare il confort tutte le stanze sono state dotate di climatizzazione, di tv color a parete e di nuovi servizi igienici, anch’essi ristrutturati ed ammodernati.

Nell’Unità di Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva, diretta da Francesco Perri, vi lavorano 16 medici, 22 infermieri e 13 OSS ed ausiliari. Il reparto per le degenze appena ristrutturato è composto da 11 stanze con 34 letti ed effettua circa 1400 ricoveri l’anno. Quasi l’85% dei pazienti che vi si ricoverano è residente in Puglia, il rimanente 15% risiede prevalentemente in Molise, Abruzzo, Campania, Basilicata e Calabria.

Foto e fonte operapafrepio.it

Kronos Bar

ADV Fini autosalone