Agenzia Valerio

Il 22 settembre, in concomitanza dei festeggiamenti di San Matteo  e San Pio, si terrà la seconda edizione del cammino che unisce i due conventi garganici.

Il sentiero “dei due conventi”  unisce  il Santuario di San Matteo, a San Marco in Lamis, a  quello di San Pio, a San Giovanni Rotondo. Per valorizzare questo itinerario nasce il “Cammino dei due Conventi”, evento di cammino comunitario a cura delle associazioni “SGR Francigena” e “Senza Cemento”, che quest’anno giunge alla sua seconda edizione.

L’iniziativa, che si terrà venerdì 22 settembre in concomitanza con i festeggiamenti di San Matteo (21 settembre) e San Pio (23 settembre), l’iniziativa valorizza uno dei percorsi naturalistici del territorio, ma  unisce anche simbolicamente le due comunità contribuendo ad ampliare e diversificare le attività dei festeggiamenti dedicati a San Matteo e San Pio.

Il “Cammino dei due Conventi 2023” si svolgerà dalle 15.00 alle 18.00, con incontro e accoglienza al Convento di San Matteo Apostolo di San Marco in Lamis e cammino fino al Santuario di San Pio di San Giovanni Rotondo lungo il Sentiero dei due Conventi. A benedire la partenza e l’arrivo saranno i frati delle relative comunità di San Matteo e San Pio. La partecipazione è libera e gratuita, basta presentarsi alle 15.00 all’appuntamento al Santuario di San Matteo (San Marco in Lamis) con abbigliamento e attrezzatura adatti al trekking (acqua, cappellino,impermeabile, scarpe da trail/trekking). Il ritorno al punto di partenza sarà gestito da una navetta messa a disposizione gratuitamente da Fini Viaggi.

Il Sentiero dei due Conventi ha una lunghezza di circa 6 km e parte dalla frazione di Borgo Celano toccando il prezioso vivaio forestale di Borgo Celano, e risale il versante sud di Montenero fino al punto panoramico di Coppa l’Arena, dal quale si gode di una magnifica vista sul Golfo di Manfredonia e verso la Puglia meridionale. Qui, nel brullo paesaggio dell’altopiano carsico, il sentiero si innesta per un tratto sulla Via Francigena e infine scende verso il centro abitato di San Giovanni Rotondo, proprio in prossimità del Santuario di San Pio. Insomma, un sentiero che permette di apprezzare, ancora una volta, la diversità biologica, di paesaggi e storico-culturale del Gargano. Ulteriori informazioni scrivendo a sgrfrancigena@gmail.com

Kronos Bar

ADV Fini autosalone