Agenzia Valerio

Il fatto è accaduto alle cinque di questa mattina, coinvolta anche una seconda autovettura, la solidarietà del sindaco Crisetti: “Il nostro impegno per garantire la legalità prosegue e proseguirà sempre”.

Grave episodio a San Giovanni Rotondo, dove un incendio di natura dolosa ha  distrutto l’autovettura di un agente della polizia locale parcheggiata nelle vicinanze della abitazione della vittima.

“Stamattina ho appreso di un episodio incendiario avvenuto alle cinque del mattino nella nostra città- dichiara il sindaco Michele Crisetti.

“Stavolta ai danni della macchina dell’ispettore superiore della Polizia Locale di San Giovanni Rotondo Gino Sabatelli, il cui incendio ha coinvolto un’altra vettura oltre che parte di un’abitazione in via Crisetti. I danni sarebbero potuti essere ancora più gravi, e coinvolgere anche persone, poiché lo scoppio è avvenuto nei pressi di un contatore del gas. L’impegno costante della Polizia Locale che, nonostante le difficoltà di ogni giorno, continua ad operare senza sosta non può essere bersaglio di azioni vili e criminali da parte di gente senza scrupoli. È assurdo pensare che nel 2022 la nostra terra possa ancora una volta essere scenario di questi crimini. Il nostro impegno per garantire la legalità prosegue e proseguirà sempre e comunque, senza arretrare di un passo. Tutta la solidarietà mia personale e dell’amministrazione comunale a Gino e ai cittadini coinvolti in questo fatto criminoso”, conclude il sindaco.

Kronos Bar

ADV Fini autosalone