Agenzia Valerio

Questa notte, alcuni malviventi hanno piazzato una bomba nella Farmacia Simone a Monte Sant’Angelo, creando danni ingenti alle strutture, condanna del primo cittadino e anche dall’opposizione.

“Una notizia che ci addolora e che ci fa tanta, tanta rabbia. Sono andato a trovare Raffaella per far sentire forte la nostra vicinanza e quella di tutta la comunità- dichiara il sindaco Pierpaolo d’Arienzo.  Assieme ai suoi collaboratori, era già intenta a risistemare per tornare subito a lavorare. Aveva la voce tremante, ma nonostante tutto pronta a ripartire. Le ho detto che non è sola, che non sono soli. E che tutta la Città è con loro. La sua attività ha subito notevoli danni. Ma il danno peggiore continua a subirlo anche la nostra comunità. Il danno più grande siete voi criminali: voi che piazzate bombe, voi che pensate di farci paura con atti intimidatori. Sappiate che i danni si possono aggiustare; le vetrate saranno ricomposte. Anche la nostra comunità, ne sono certo. Tornerà a splendere di sola bellezza. Ma voi no! Voi starete sempre nell’ombra. Noi, invece, nella luce!  Dalla parte giusta, dalla parte della legalità e della giustizia.  Dalla parte dello Stato. Forza Raffaella, forza Monte Sant’Angelo! Ce la faremo”. Conclude il sindaco. 

Parole di condanna dell’atto anche dall’opposizione.
“Un gravissimo atto intimidatorio, danneggiando l’ingresso della Farmacia Simone in Via Manfredi. Lo Schieramento Civico “La Rinascita Possibile” condanna fermamente questa azione criminale ed esprime la propria solidarietà alla titolare della farmacia e ai suoi dipendenti. Le Forze dell’ordine sapranno assicurare alla giustizia i responsabili di questo vile atto delinquenziale”.

ADV Fini autosalone

ADV Fini autosalone